ITA
< Indietro

Dreams & Nightmares. Dimitri de Perrot

Roma 17 - 20 11

Organizzato dall’Istituto Svizzero di Roma (ISR), il progetto Migrations: chance et tourments convoca esponenti del teatro, dell’arte, delle scienze e della politica per affrontare il tema delle migrazioni e il loro impatto sull’uomo, la società e gli apparati economici e culturali contemporanei.

In quest’ambito e in collaborazione con Romaeuropa Festival l’artista sonoro, regista e performer svizzero Dimitri de Perrot, a capo dell’acclamato duo artistico Zimmermann & de Perrot, presenta per la prima volta in Italia la sua installazione DREAMS & NIGHTMARES ispirata alla performance Myousic. Realizzata in collaborazione con il fotografo svizzero Jean Revillard, l’opera conferma l’attenzione dell’artista per le cose che tendiamo a non notare nella quotidianità e per tutte quelle domande capaci di mettere in crisi le nostre consolidate abitudini e le nostre idee.
Dreams & nightmares è una riflessione sull’ignoto e sull’origine, un viaggio musicale e sensoriale di cui lo spettatore, con le sue memorie, le sue emozioni, la sua storia, diviene il vero protagonista.



Dimitri de Perrot – DREAMS & NIGHTMARES
Installazione sonora con fotografie di Jean Revillard

Dimitri de Perrot : direzione artistica / installazione sonora / scenografia
Jean Revillard: fotografie
Andy Neresheimer : design suono
Benny Hauser : design luce
Orazio Battaglia : costruzione
Sarah Büchel : ufficio tecnico
Alain Vuignier: amministrazione
Coproduzione: Istituto Svizzero di Roma, Zimmermann & de Perrot